Spedizione gratuita per ordini sopra i 35€

Startup di

Spedizione gratuita per ordini sopra i 35€

Spedizione gratuita per ordini sopra i 35€

L’impatto degli shampoo sulla forfora e sulla salute del cuoio capelluto
Shampoo forfora

La forfora, quella fastidiosa presenza di piccole scaglie bianche che si depositano sui capelli e spesso sulle spalle, è un problema comune che molte persone affrontano. Prima di esplorare come gli shampoo influiscano sulla salute del cuoio capelluto, è utile comprendere le cause che determinano questo tipo di problema.

La forfora può essere suddivisa in due tipologie principali: quella secca e quella grassa. La forma secca si presenta come piccole scaglie bianche e può essere causata da un cuoio capelluto eccessivamente secco. Dall’altra parte, la forma grassa è associata a scaglie più grandi e untuose, spesso causate da un’eccessiva produzione di sebo.

Ora, esaminiamo come gli shampoo, elementi fondamentali della routine di cura dei capelli, possano influenzare la salute del cuoio capelluto e contribuire all’insorgenza della forfora.

1. Sostanze chimiche aggressive: gli shampoo contenenti sostanze chimiche aggressive possono alterare l’equilibrio naturale del cuoio capelluto. L’uso eccessivo di detergenti potenti può portare a una maggiore secchezza, risultando in forfora secca e irritazioni cutanee.

2. Ingredienti inadatti: la scelta di shampoo non adatti al tipo di cuoio capelluto può accentuare la presenza di forfora. Utilizzare prodotti progettati per capelli grassi su un cuoio capelluto secco può causare squame e disagi.

3. Frequenza di lavaggio: la frequenza di lavaggio gioca un ruolo cruciale. Lavare troppo spesso o troppo raramente può influire sulla produzione di sebo, contribuendo alla forfora secca o grassa.

4. Sensibilità agli ingredienti: la sensibilità a specifici ingredienti negli shampoo può scatenare reazioni allergiche come prurito e arrossamenti, contribuendo così alla forfora.

In conclusione, scegliere gli shampoo con saggezza, adattandoli al proprio tipo di cuoio capelluto, insieme a una corretta frequenza di lavaggio, è essenziale per mantenere il cuoio capelluto sano e avere una reale efficacia antiforfora. La forfora non dovrebbe essere solo trattata superficialmente, ma affrontata con una combinazione di prodotti adeguati e buone pratiche di igiene capillare.

Combatti la forfora con lo Shampoo ViVita

Il nostro shampoo, frutto di lunghe e approfondite ricerche scientifiche e test dermatologici, è indicato per ridurre  la forfora, riequilibrare il microbioma del cuoio capelluto e lenire il prurito associato alla forfora. La sua formula con tensioattivi delicati, ideale per uso quotidiano, è arricchita con VITINIX®, estratto di semi d’uva, Piroctone olamina, estratto di Camomilla e gel di Aloe. La sua efficacia antiforfora è stata dimostrata da test cosmeto-clinico eseguito sotto controllo dermatologico in soggetti con moderata o evidente presenza di forfora. Lo studio clinico ha dimostrato che:

  • Il 95% del campione a seguito del trattamento acquisterebbe lo shampoo
  • Il 95% del campione ritiene la cute purificata una volta applicata lo shampoo
  • Il 70% del campione mostra una riduzione della visibilità della forfora
  • Il 65% del campione mostra una riduzione della desquamazione del cuoio capelluto

ACQUISTALO QUI

Entra nel mondo del benessere sostenibile di Vivita.
Iscriviti alla newsletter per ricevere consigli sulla salute e approfondimenti sui nostri prodotti.
Per te uno sconto del 10% sul tuo primo ordine.